bellastoriaonline-germinazione-marijuana-light

La germinazione dei semi di marijuana light

Bellastoria e la germinazione dei semi per la nostra coltivazione marijuana legale

Oggi abbiamo deciso di parlare un po’ dell’inizio dell’avventura di bellastoria, chiaramente dal punto di vista agricolo, il nostro progetto non poteva che iniziare con la germinazione della marijuana light.

Per germinare i semi di canpa legale, ci sono diversi metodi. Quando è coltivata all’esterno, può anche avvenire naturalmente ad esempio, grazie all’umidità prodotta dalla pioggia. E’ importantissimo questo processo produttivo, non solo perchè è il primo passo per la coltivazione marijuana legale ma soprattutto il più critico per la crescita della canapa light. Piccoli germogli o piante sono vulnerabili alla troppa luce, troppa acqua, o alle temperature sbagliate.

Solo quando la fase di germinazione della piantav di marijuana legale è terminata ed otteniamo risultati di 10 o i 20 cm in altezza, possiamo asserire che la prima fase critica è passata.

Sia che si voglia coltivare marijuana light all’esterno o all’interno, è opportuno effettuare la germinazione in condizioni controllate.

Nel mondo della canapa light e della sua coltivazione ci sono davvero molte idee ed informazioni di ogni tipo, come ad esempio che, se i semi sono troppo secchi o vecchi, la cosa migliore da fare è immergerli in un bicchiere d’acqua. In base all’età del seme ci vorranno dalle 12 alle 24 ore prima che la buccia del seme di canapa si apra e che nasca il piccolo germoglio di marijuana light. Poiché il germoglio può marcire, bisogna controllare il bicchiere d’acqua costantemente, non solo, per rendersi conto di quando la futura pianta di marijuana light incomincerà a germoglilare. A questo punto bisogna levarla dall’acqua.

C’è anche chi parla di un modo molto usato per la germinazione dei semi di marijuana legale con la tecnica del cotone bagnato in un piatto. Dicono di prendere semplicemente un piatto e metteteci sopra un pezzo di cotone impregnato d’acqua. Coprirlo con un altro pezzo di cotone impregnato anch’esso d’acqua e poi coprire il tutto con un altro piatto. Si sarà creata così una camera di germinazione. Se usate dei semi di canapa light freschi d’alta qualità, la velocità di germinazione è simile a quella del metodo col bicchiere d’acqua. Questa tecnica ha però un vantaggio rispetto al metodo precedente: quando il seme si apre non dovete essere così veloci nel rimuovere il germoglio, dato che il germoglio non marcirà cosi rapidamente. Per di più è molto più facile trasferire il germoglio dal piatto in un vasetto, che pescarlo dal bicchiere.

Noi di Bellastoria però trattiamo il nostro seme di marijuana light in maniera diversa, usiamo del rock wall. La lana di roccia si presta benissimo per germinare i semi di canapa legale perchè è un materiale sterile che trattiene la giusta quantità di acqua e lascia le radici adeguatamente ossigenate. Bagnato il nostro rock wall, lo lasciamo per almeno 24 ore in acqua e poi lo strizziamo ben bene. A questo punto, proseguiamo col realizzare dei buchetti profondi 6/8 mm ed iseriamo i nostri semi di canapa light. Con la giuta umidità (80-90%) una temperatura costante, il riparo da agenti esterni avremmo ottenuto un microclima ideale e presto anche presto le nostre piantine di marijuanja light saranno pronte per essere trapiantate.

I prodotti Bellastoria

A BASE DI MARIJUANA LIGHT

bellastoria-marijuana-light-space-weed-min
bellastoria-marijuana-light-olio-cbd-5
bellastoria-olio-cbd-min
bellastoria-marijuana-light-little-flower-min
bellastoria-marijuana-light-hasciish
bellastoria-marijuana-light-budman-min
bellastoria-marijuana-light-budinvaders-min

ultime notizie

DAL MONDO DELLA CANAPA LIGHT

Copyright © PRK 2019 All Rights Reserved.

Società Agricola PRK s.r.l.
Via Delle Rimembranze 1. 71012 Carovigno (BR) Italy
P.I. 02556690747

Translate »